Trump vieta pc e tablet su voli per Usa da Medio Oriente

23 marzo 2017
Comments off.

Gli Usa hanno proibito il trasporto pc e tablet in cabina sui voli provenienti dai paesi arabi. Questa la decisione del presidente Trump che prosegue le misure di antiterrorismo. Autorizzando il trasporto di questi sono nella stiva.
C’è il rischio che gruppi terroristici aggirino i controlli presenti negli aeroporti ma soprattutto non è la prima volta che gruppi jihadisti provano a far esplodere aerei in volo i quali rappresentano un obiettivo ad alto rischio. Tablet o pc possono essere mascherati e trasformati in bombe. Un provvedimento che fa molto discutere ma raccoglie il consenso di tutti gli americani che ritengono la misura appropriata al tipo di minaccia presente.
9 paesi a maggioranza musulmana, 10 aeroporti interessate, 9 compagnie aeree internazionali che dovranno rispettare questa misura per apparecchiature elettroniche di questo tipo (laptop, tablet, dvd player e fotocamere digitali). Tra di esse non ci sono quelle statunitensi perché non hanno voli diretti dal medio oriente. Gli scali colpiti sono Amman, Kuwait City, Cairo, Riaad, Instambul, Doha, Dubai. Le compagnie aeree avranno 96 ore di tempo per far rendere operativo il divieto. Anche la Gran Bretagna sta pensando di seguire gli Stati Uniti. Questo creerà molti problemi agli uomini dei grandi affari che viaggiano nei paesi di grandi legami economici come quelli del Golfo Persico. Al momento la prima protesta ufficiale contro questo provvedimento è arrivata dalla Turchia.

 

Condividi con i tuoi amici

Comments

comments