Oberdan si lamentava, un nuovo progetto editoriale social su Facebook.

15 settembre 2017
Comments off.

oberdan si lamentavaOberdan si lamentava, è una nuova pagina Facebook di microstorie, di microriflessioni quotidiane di un personaggio immaginario: Oberdan per l’appunto.

Oberdan è un oste di 30 anni che dal suo bancone di Strapaese riflette su amori, attualità, sentimenti, filosofia, politica ed emozioni.

Riflessioni sì, ma soprattutto lamentele, perché in Italia la lamentela è il succo del vivere sociale, è il modo di rompere il ghiaccio con le persone.

La pagina Facebook di microstorie è nata l’11 settembre 2017 e già sta facendo parlare di sé, per il suo stile popolaresco, poetico e al contempo pedagogico.

Oberdan è il 30enne al quale la globalizzazione ha portato via i sogni, né vittorioso né sconfitto, ma che è riuscito a sopravvivere in qualche modo alla “grande stagnazione”.

Oberdan è un oste che si dà fare, grande lavoratore, sempre stressato ma che non ha rinunciato a riflettere sul mondo e sulla vita.

Questa la storia introduttiva:

“Oberdan si lamentava” è un progetto editoriale social di Ellera, pseudonimo di un noto esperto di comunicazione online (che prima o poi forse svelerà la sua identità),  che vuole svilupparsi con una serie di piccole microstorie e microriflessioni quotidiane in sfida al mondo moderno, alla precarietà, ai luoghi comuni, ai fattoidi e ai falsi miti del mainstream.

Se cerchi uno spazio di riflessione intimo e collettivo, Oberdan si lamentava è la pagina Facebook che fa per te.

Entra nella pagina e clicca “Mi piace”

Condividi con i tuoi amici

Comments

comments

oberdan si lamentava