La cistite: come si cura e come si può prevenire

31 marzo 2017
Comments off.

Cos’è la cistite?
La cistite è la più comune e frequente malattia delle vie urinarie che può colpire sia adulti che bambini. Consiste nell’infiammazione della vescica causata dall’infezione batterica delle vie urinarie.
E’ una patologia molto diffusa nelle donne tanto che la statistica ci dice che 1 donna su 10 ha cistiti ricorrenti che resistono anche alle terapie con forti antibiotici.

Quale è la causa della cistite?
La cistite è più frequente nelle donne proprio perché la vagina e le vie urinarie femminili sono più facilmente attaccabili da germi provenienti dall’intestino. I batteri passano l’ultimo tratto della vescica andando così ad infiammarla. La cistite può essere anche causata da rapporti sessuali perché facilita la risalita dei microbi. Altro motivo è dettato da motivi fisiologici e della stile di vita che induce alcune persone ad essere più predisposte rispetto ad altre.

Quali sono i sintomi della cistite?
– Dolore o bruciore nell’urinare
– Urinare frequentemente o sensazione di non aver urinato in modo completo
– Necessità di urinare durante la notte
– Urine opache o rossastre (presenza di sangue)
– Fastidio, crampi o pressione nel basso addome.
Questi sono i principali sintomi di una cistite. Se a questi si aggiungono dolori lombari o al fianco, nausea, vomito, febbre o sudorazione allora l’infezione alle vie urinarie potrebbe essere ancora più grave di una semplice cistite.

Come si diagnostica la cistite?
Si possono riconoscere i sintomi più comuni come il bisogno impellente di urinare ed il bruciore durante l’espletamento fisiologico. Gli esami che confermeranno la cistite sono quello delle urine, l’urinocoltura e l’antibiogramma che possono essere tranquillamente prescritti dal medico e svolti in qualsiasi centro di analisi.
Come si cura la cistite?
La cistite non è una malattia grave ma ha bisogno di alcuni accorgimenti e cure perché potrebbe essere conseguenza di infezioni a livello renale. Oggi esistono antibiotici che consentono di curare la cistite nel giro di tre giorni con una compressa o bustina al giorno. Antibiotici che ovviamente devono essere prescritti dal medico.

Come si può prevenire la cistite?

-Curare l’igiene intima soprattutto nei giorni del ciclo per le donne e dopo i rapporti sessuali grazie all’uso di detergenti neutri. Cambiare spesso assorbenti interni e non usarli di notte.
-Con l’alimentazione. Bere almeno due litri di acqua al giorno, evitare le bevande gassate, super alcolici, cibi molto speziati, insaccati. Tutti elementi che possono aumentare l’infiammazione delle vie urinarie.
-Comportamento. Non trattenere mai lo stimolo ad urinare per evitare il ristagno di urina nella vescica. Svuotare quest’ultima dopo un rapporto sessuale.

Per favorire il drenaggio dei liquidi corporei ci vengono in aiuto alcune sostanze antinfiammatorie il Timo la Cranberry e l’Uva Ursina, è possibile assumerli tramite un integratore naturale. 

Comments

comments