Come vendere t-shirt online: ecco il corso che ti spiega come creare il tuo business

By - Redazione
11 giugno 2018
Comments off.

L’ecommerce è l’unico settore che in 10 anni di crisi economica è cresciuto a tassi crescenti, in maniera costante.

Chi fa e-business sa che fa parte di un mondo, complicato come tutti gli affari, ma che è in espansione.
L’ecommerce fa gola a molti, ma molti hanno paura dei costi fissi, della logistica, delle consegne, delle spese di spedizione e del magazzino.

Il dropshipping può essere una soluzione, un business liquido che ha come base la vendita di t-shirt rappresenta sicuramente un potenziale di profitto illimitato per chi è un abile graphic designer oppure un abile marketer che vuole iniziare a guadagnare con il print on demand.

La risposta giusta per chi vuole trasformarsi da freelance continuamente ricattato dai clienti a vero e proprio imprenditore online, può essere rappresentata dal Vendere T-shirt, un rivoluzionario corso che insegna a tutti come mettere in piedi un business profittevole online di vendita di t-shirt in dropshipping e come guadagnare disegnando magliette.
Abbiamo provato a fare alcune domande ad uno dei primi acquirenti di questo percorso pratico di business.

Cosa è Vendere t-shirt? A chi è rivolto?

Vendere T-shirt è un corso di Daniele D’Ausilio e Luca Cardinale, due notissimi imprenditori del web che da circa un decennio insegnano ad altissimi livelli come creare business online, in cui si spiega tutto quello che si deve sapere per avere un negozio di t-shirt online che sia profittevole, con costi fissi nulli e adattabile al contesto

Perché vendere t-shirt è un business sempre più profittevole?

Le t-shirt si venderanno sempre, rappresentano una delle massime espressioni della personalità dei singoli, una rappresentazione di sé all’esterno, inoltre sono molto soggette alle mode. Senza dimenticare che è un tipo di capo ad alta sostituzione e rotazione.
Avete notato quante volte vi appaiono le pubblicità di t-shirt su Facebook e quanti commenti e like ricevono? Beh, solo da quello potete capire quanto sia profittevole.

Lo consiglieresti a dei graphic designer freelance?

Assolutamente sì! Se un graphic designer vuole imparare a vendere t-shirt e a individuare le nicchie di mercato profittevoli, in questo modo ha la possibilità di creare un negozio tutto suo e di vendere le sue creazioni in tutto il mondo

Come è strutturato il corso?

vendere t shirt

Premetto che questo è l’unico corso che ti insegna a guadagnare vendendo magliette e a creare e vendere t-shirt.

Nella prima fase ti viene insegnato a realizzare, con un percorso passo dopo passo, il TUO negozio Online (sì il tuo, non di altri) nel quale potrai inserire i Prodotti. Piccolo spoiler, la piattaforma utilizzata è Shopify.

La seconda fase è quella più operativa, in cui ti viene insegnato come si realizza graficamente una t-shirt (questo corso è dedicato anche a chi non ha nozioni di grafica, proprio perché questo business dà opportunità a tutte le persone smart di vincere nei mercati), la scelta delle nicchie profittevoli e l’inserimento nel Negozio Online.
Per la Realizzazione, l’inserimento e la Spedizione si sfrutterà il sistema del DropShipping, grazie al quale si possono vendere i prodotti senza magazzino e senza investimenti iniziali.

Sarà il tuo fornitore infatti, a PRODURRE e SPEDIRE le T-Shirt ai tuoi clienti una volta effettuate le singole vendite.
Quindi no costi di magazzino, no rimanenze, no invenduti = zero rischi.

Nella terza fase ti viene spiegata la Strategia del Prezzo, come essere concorrenziali ed avere un impatto maggiore con i Clienti, in pratica questo è il punto in cui si spiega come fare soldi vendendo magliette.

Può essere l’inizio di una carriera da imprenditore?

Sì, credo sia davvero il modo migliore per un grafico e per un esperto marketing di passare dalla fase “cerco clienti per vendere i miei servizi” a quella di “creo un negozio e vado a concorrere con tutto il mondo”. È veramente un modo per rendersi autonomo, penso a chi per esempio è appassionato di calcio, e ha una pagina facebook con migliaia di follower, beh questo corso è il modo migliore per imparare a monetizzarli.

Lo consiglio anche a tutti quelli che hanno come sogno nel cassetto quello di creare una linea di abbigliamento da zero.

Secondo te quanto budget serve per iniziare con il business della vendita delle t-shirt online?

Il budget per iniziare è alla portata di chiunque, il corso ha un costo irrisorio rispetto ai contenuti che ti fornisce (infatti è ancora scontato, chissà per quanto sarà ancora così), inoltre per i corsisti è previsto uno sconto speciale A VITA per l’utilizzo di Shopify.
Detto questo serve passione, lungimiranza e capacità di cogliere al volo i trend, il resto è il minimo che serve per ricevere del traffico qualificato sul tuo sito, anzi sul tuo negozio 😉

Insomma a chi consiglieresti di iscriversi a questo corso?

Lo consiglierei a tutte quelle persone estremamente motivate a mettersi in proprio, che hanno idee, che sono veloci e hanno intuito, che sanno seguire i trend, che sono bravi con i sociali, che amministrano pagine Facebook con molti fan e infine anche a tutti quei graphic designer che non vogliono essere sempre vittima delle isterie dei clienti e che vogliono mettersi in gioco con un business che è veramente autonomo.

Condividi con i tuoi amici
  • 103
    Shares

Comments

comments