Come creare il pongo fai da te

6 giugno 2017
Comments off.

Tra i giochi coi quali possiamo divertirci e passare del tempo insieme ai nostri figli c’è quello del pongo, più conosciuto con la celebre marca commerciale del didò. Una pasta da modellare per dare vita a simpaticissime creazioni.
Ma come possiamo fare il pongo in casa?
Basta un poco di creatività per realizzare un gioco semplice e divertente.

Cosa serve per il pongo fai da te
2 bicchieri di acqua tiepida
2 bicchieri di farina
1 bicchiere di sale
2 cucchiai di olio vegetale
colorante per usi alimentari

Procedimento per creare il pongo
Prendete tutti gli ingredienti citati sopra e mescolateli in una pentola. Girate a fuoco lento e dopo alcuni minuti la plastilina colorata comincerà a solidificarsi raggiungendo la consistenza di una purea. Dopo aver mescolato ancora per qualche minuto la pasta si comincerà a staccarsi dalle pareti della pentola e formerà un piccolo impasto al centro. Fare questa operazione fino a che il preparato non si stacca dai bordi della pentola, segnale che ha raggiunto la giusta consistenza per diventare pongo. Proprio a questo punto potete toglierlo al fuoco ed aspettare che si raffreddi. Dopodichè mettere il preparato in un contenitore di plastica fino a che non diventi liscio e senza grumi.
Il pongo è pronto per essere usato, serve solo dividerlo in più parti per dargli diverse colorazioni attraverso l’uso dei vari tipi di colorante scelto. Aggiungetene qualche goccia per ogni pallina di pongo e continuate ad impastare (sarebbe bene indossare un paio di guanti) finchè la lavorazione non prenda la tinta in modo completo.
Non c’è altro da aspettare, il pongo è pronto e potrete divertirvi a creare simpatiche composizioni insieme ai vostri bambini. E se non avete idea aprite Youtube, tanti tutorial vi guideranno nelle varie creazioni.

Comments

comments