Cameracar e droni: il rally come non lo hai mai visto

14 aprile 2017
Comments off.

Uno degli Sport poco pubblicizzati in Italia ma tra i più affascinanti nella sezione ‘motori’ è senza dubbio il Rally.
La nostra redazione è andata a scovare la storia di Achille Zaino, pilota ma soprattutto titolare dei due siti www.rallys.it e www.cameracar.org.

Le gare rally da protagonista
La passione si trasforma in realtà quando comincia a correre nel 1991. Tante gare quelle alle quali ha partecipato come il Rally della Lana valevole per il campionato europeo. Dopo tanta esperienza con varie tipologie di vetture come Lancia Delta, Peugeot 205 e 106, Opel Kadett, Renault Clio, Achille si è dovuto arrendere alla crisi della sua zona del Biellese e Canavese che non gli ha permesso di trovare sponsor per tornare a gareggiare.

Dalla pista alla telecamera: la passione non muore mai
Appassionato dei motori, Zaino non può lasciare quel circuito che ha rappresentato da sempre la sua vita ed ha continuato a stare nel giro come ricognitore e massaggiatori di piloti sia nel mondiale che nel campionato italiano rally.
Nell’attesa che una azienda torni a sponsorizzare e si possa entusiasmare al seguito del ‘circo’ rally, ‘Zainz’, così si fa chiamare dagli amici, ha dato vita a www.cameracar.org il primo sito dedicato alla realizzazione di filmati ai piloti che partecipano alle gare. “Ho trasformato passione in lavoro  – racconta Zaino – iniziando ad installare ‘camere car’ sulle vetture da rally in modo che i piloti possano ammirare le loro gesta comodamente sul divano. Ho fatto anche delle dirette streaming di tutti i tipi di gare”.

La passione si trasforma in azienda: ecco i filmati per piloti e gare
Quello che era cominciato come un passatempo per non staccare la spina dal mondo rally si trasforma in una azienda. Le riprese sulle macchine, i servizi sui piloti, pubblicità per aziende del mondo dei motori portano la pagina facebook ed il canale youtube di Cameracar.org a sorpassare i 17 milione di visite. Ed infine da circa otto anni Zainz è stato uno dei primi ad utilizzare i droni nei rally. Un piccolo grande sogno quello di pilotare i droni nel campionato del mondo in Sardegna.  Nel 2016 ho pilotato il Drone  come uno dei due piloti ufficiali per la casa produttrice di droni DJI leader mondiale e per wrc TV  ho contribuito a realizzare alcuni filmati che sono andati in tutto il mondo”

Insomma una passione a 360° da ex pilota, almeno per il momento, che si è spostata anche nei film e pubblicità di tutto quello che riguarda la sfera dei motori, non solo rally. “Mi posso spostare in tutto il mondo con la mia attrezzatura  – conclude Achille Zaino di Cameracar.org – e realizzare qualsiasi tipo di servizio. La stagione 2017 è appena iniziata continuerò a seguire i miei clienti coi i miei reportage video anche se non nascondo il sogno nel cassetto di ritornare a correre se trovassi uno sponsor”.

 

Comments

comments