Caldaia a condensazione Daikin

By - Antonio
20 marzo 2017
Comments off.

Già leader a livello mondiale per la climatizzazione, il riscaldamento e la refrigerazione, la multinazionale nipponica Daikin lancia il suo primo modello di caldaia a condensazione.

La nuova nata prende il nome di Caldaia D2C, sigla che sta per Daikin to Combustion, e viene presentata per la prima volta nel corso della famosa esposizione ISH 2017 di Francoforte. Questo nuovo modello di caldaia murale a condensazione si distingue presentandosi con un look decisamente compatto e dallo stile invitante e moderno, difficilmente ravvisabile nelle caldaie.

L’apparecchio rappresenta un elemento innovativo che non cura soltanto l’aspetto tecnologico, ma anche quello estetico. Dal punto di vista dell’immagine, il modello D2C presenta un aspetto sobrio, essenziale, dal mood contemporaneo e fine: nessun tubo o meccanismo a vista, ma solo un elegante pannello dalla finitura lucida impreziosito di display luminosi e facili da utilizzare.

Leggera e contenuta nelle dimensioni (altezza: 59 cm, larghezza: 40 cm, profondità: 25,5 cm, peso: 27 Kg), la caldaia non sacrifica eccessivamente lo spazio ed è in grado di sostituire ogni vecchio modello integrandosi egregiamente in ambienti arredati in stile moderno o anche più classico. Inoltre, grazie al suo elevato grado di resistenza agli agenti atmosferici (IP X5d) può essere installata non solo all’interno delle abitazioni, ma anche nelle aree esterne.

Il pregio del look minimal e moderno della caldaia Daikin D2C va certamente di pari passo con l’elevata qualità della tecnologia utilizzata per il suo funzionamento. La condensazione è permessa grazie all’avanzato sistema SCOT, meccanismo che regola la combustione tenendo conto della tipologia di gas impiegato, che può essere il metano o il GPL. E questo significa ottimizzazione delle performance, riduzione dei tempi di riscaldamento, combustione pulita e riduzione delle emissioni.

Inoltre, sia per produrre calore che per l’emissione di acqua calda, la classe energetica è di livello A.

L’elevata potenza della caldaia, ma anche la sua silenziosità, sono dovute all’utilizzo del nuovo scambiatore aria e fumi brevettato direttamente dall’azienda giapponese. Ciò che invece consente di ottenere rapidamente acqua piacevolmente calda è il sistema Warm Start, altro innovativo meccanismo studiato da Daikin per incrementare il comfort di utilizzo e l’efficacia di questa nuova caldaia murale a condensazione.

Per essere il primo modello di questa tipologia ad esser realizzato dall’azienda, la caldaia D2C non ha niente da invidiare a modelli già esistenti da tempo sul mercato. Completa di tante funzioni studiate per ottimizzare funzionalità, efficienza e praticità di utilizzo, è dotata anche della sofisticata tecnologia Daikin Eye.

Si tratta dell’occhio luminoso, dall’aspetto intrigante e decorativo, che tramite luci a led di diverso colore segnala costantemente lo stato di funzionamento dell’apparecchio. A regalare tranquillità in caso di problemi è la copertura della garanzia che, grazie all’opzione Semplicemente Sereni, può essere estesa fino a 5 anni. La garanzia assicura l’intervento dell’assistenza in caso di eventuali guasti o malfunzionamenti, e comprende gratuitamente manodopera, ricambi, riparazioni e tutti gli interventi necessari in caso di problemi.

Condividi con i tuoi amici

Comments

comments