Aumentate assunzioni di lavoro in Italia

30 marzo 2017
Comments off.

In Italia sono in aumento le assunzioni nel settore privato.
E’ quanto emerso dai dati Inps sui nuovi rapporti di lavoro nel mese di gennaio 2017.
L’ente nazionale di previdenza sociale ha reso noto che nel gennaio 2017 si è registrato un saldo, tra il numero di assunzioni e quello della cessazione di contratti di lavoro, pari a +142.000, superiore a quello ottenuto nello stesso mese del 2016 (+117.000).
Se invece vogliamo calcolare una base annua possiamo constatare che in dodici mesi il saldo, ovvero la differenza tra assunzioni e cessazioni, è addirittura salita a +351.000. Tale numero è il risultato della crescita dei contratti a tempo indeterminato (+49.000) sommata ai contratti di apprendistato (+29.000) ed infine dei contratti a tempo determinato che costituiscono il valore maggiore (+268.000).
Se al posto del saldo andiamo ad analizzare sono la crescita delle assunzioni, Inps ci dice che nel mese di gennaio 2017 sono diventate 511.000, 7,3 per cento in più rispetto a gennaio 2016. Purtroppo nel sezionamento di questo dato osserviamo che mentre sono aumentate le assunzioni a tempo determinato (+13,5%) e quelle degli apprendisti (addirittura +20%) è diminuita la percentuale dei nuovi contratti a tempo indeterminato (-9%) rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Comments

comments