Acquistare casa senza anticipo: cosa sapere

By - Antonio
7 aprile 2017
Comments off.

Al giorno d’oggi sono tante le persone che hanno desiderio di acquistare una casa propria per metter su famiglia o anche semplicemente per ottimizzare i risparmi di anni di lavoro. Ma è fondamentale ricordare che per richiedere un mutuo è necessario comunque avere già una buona disponibilità di denaro: questo perché le cifre prestate dalla banca si aggirano intorno al 70-80% del costo totale dell’immobile. Cosa fare quindi? Esistono due possibilità alternative e molto vantaggiose, ovvero il rent to buy e il leasing immobiliare. Queste due soluzioni permettono di acquistare casa anche senza avere disponibilità economiche per un acconto iniziale.

Cosa si intende per rent to buy
Il Decreto Sblocca Italia del 2014 ha specificato nei dettagli il rent to buy. Con questa soluzione si può immediatamente prendere possesso di un immobile. All’inizio è previsto il versamento di un canone minimo e il pagamento mensile di rate che non possono superare i 10 mesi. Una sorta di bonus che può arrivare al 20% del valore totale di acquisto della casa. Nel momento in cui trascorre questo tempo, si procede con l’acquisto dell’immobile: alla cifra del valore iniziale vengono sottratte le quote già versate mensilmente dal compratore.

Leasing immobiliare: soluzione vantaggiosa
Con la Legge di Stabilità 2016 molte persone hanno iniziato ad usufruire del leasing immobiliare. Si tratta di una possibilità concreta di acquistare casa senza acconto. Anche in questo caso si entra subito nell’immobile che formalmente viene acquistato dalla banca o dall’agenzia a cui ci si rivolge. Mensilmente si verserà un affitto proporzionale al valore dell’immobile e al termine del periodo si verserà una rata che coprirà la differenza tra il valore totale e i canoni versati nei mesi. Ovviamente la Legge di Stabilità ha previsto anche una serie di vantaggiose agevolazioni fiscali: ad esempio chi ha meno di 35 anni avrà notevoli benefici nello sfruttare il leasing immobiliare. Così come a beneficiare di questa possibilità potranno essere anche gli over-35 ma con vantaggi fiscali dimezzati rispetto agli under.

Comments

comments